DAL VANGELO DEI CANI

il-vangelo-dei-cani.jpg

1. Guardatemi: casa non ho, né patria, né averi o schiavi: dormo su nuda terra, non ho sposa, né figli, né pretorio, ma unicamente terra e cielo ed un solo consunto mantello. Eppure: che mi manca? Non sono senza paure, senza dolori, non sono libero?

2. “Che è un amico?”, si chiese a Diogene. “Un’anima in due corpi”.

3. Un ragazzino che beveva nel cavo delle mani vide un giorno; allora gettò via la ciotola gridando: “Un bimbo m’ha vinto in sobrietà!”

4. V’è un gran numero di topi e di donnole nelle case colme di cibi; così, diceva Diogene, i corpi farciti di cibi attirano un gran numero di malattie.

5. “Fra gli uomini chi è ricco?”, gli fu chiesto. “Chi basta a se stesso”, rispose.

6. Scorgendo servi intenti a trasportare suppellettili lussuose, Diogene chiese chi ne fosse il proprietario. “Anassimene”, risposero. “Non si vergogna” replicò “di possedere tante cose e di non possedere se stesso?”.

7. In pieno giorno, la lanterna accesa in mano, si aggirava proclamando: “Cerco l’uomo”.

8. Dichiarava Diogene: “Morte non è male, come non è disonore. Reputazione è baccano di folli. Star nudi” aggiungeva “è meglio che vestire di porpora; dormire su nuda terra è il più soave dei giacigli”. E ne dava prova con la sua fermezza, imperturbabilità e libertà, e ancora, col suo corpo splendente di salute.

9. “Di dove sei?”. “Cittadino del mondo sono”.

10. Lo rimproverava qualcuno di frequentare luoghi indecenti, ma si ebbe questa replica: “Anche nelle cloache penetra il sole e resta puro”.

11. Portando bisaccia e rozzo mantello, Cratete trascorse la vita a ridere e a divertirsi, come se fosse sempre giorno di festa.

12. Diceva Bione: “Ogni cosa dell’uomo assomiglia ai suoi inizi e la sua vita non è più rispettabile né più seria del suo concepimento: nato da nulla, in nulla ritorna”.

13. “Nelle anime, non nelle case, amici, credo che gli uomini abbiano ricchezza e povertà. Io, quanto a me, mangio e bevo soddisfacendo a fame e a sete, mi vesto tanto da non soffrire il freddo di fuori. Quando sto dentro, le mura mi paiono calde tuniche, il tetto uno spesso mantello e sono tanto soddisfatto del mio giaciglio che è un’impresa svegliarmi. Se per caso il mio corpo desiderasse piacere, la prima che capita va bene. Se qualcuno mi spogliasse di quanto ora possiedo, non c’è lavoro che ritenga tanto meschino da non potermi procurare sufficiente cibo. Chi cerca frugalità più che abbondanza forse è molto più onesto, perché si accontenta di quel che ha, brama meno il bene altrui. E’ questa ricchezza, noto, che rende liberi. Mio più squisito possesso è trascorrere i giorni miei senza preoccupazioni, in compagnia di Socrate…”.

(Tratto dalla raccolta curata da Luciano Parinetto Il vangelo dei cani. Aforismi dei primi cinici, Stampa Alternativa, 1995. Le testimonianze 1-10 si riferiscono a Diogene di Sinope; la 13 ad Antistene).

Tag: , ,

4 Risposte to “DAL VANGELO DEI CANI”

  1. Introduzione alla filosofia – 3. Cinici, stoici, epicurei: la filosofia come stile di vita « La Botte di Diogene – blog filosofico Says:

    […] ad altre pagine del blog: su Diogene e i cinici su Epicuro […]

  2. Carla Says:

    La quinta è la migliore!
    (perchè impossibile;-).
    di chi è il disegno? mi piace…

  3. md Says:

    @Carla: è di Salvatore Carbone, un caro amico pittore, che ha illustrato diversi testi di Luciano Parinetto (che è il curatore e traduttore di questa edizione) – e che è purtroppo morto all’improvviso lo scorso mese di agosto.
    http://www.salvatorecarbone.net/

  4. Carla Says:

    Grazie, carissimo…mi sono salvata la bella pagina!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: