E’ PREPARATO UN BENE (e un male)

smoky-light-by-shiningarden.jpg

Giorno per giorno appare il giallo sole sopra il colle.
Bello è il bosco, l’oscuro animale,
l’uomo; cacciatore o pastore.

Rossastro sale nel verde stagno il pesce.
Sotto il rotondo cielo
naviga il pescatore lieve in azzurro battello.

Lentamente matura l’uva, il grano.
Quando silenzioso il giorno declina,
è preparato un bene e un male.

Quando scende la notte,
solleva il viandante piano le palpebre grevi;
sole irrompe da voragine cupa.

(Il sole, Georg Trakl)

foto di shinigarden

Tag:

5 Risposte to “E’ PREPARATO UN BENE (e un male)”

  1. Milena Says:

    Questa preziosa poesia sul bene e il male che si prepara per tutti noi in ogni nuovo giorno, come in ogni nuovo anno, mi ha ricordato la rocambolesca storiella cinese conosciuta col nome “Il signor di Sai perse il suo cavallo”. Tratta di fortuna e disgrazia, come sinonimi di bene e male, dove bene e male sono ininterrottamente soggetti alle leggi del mutamento.

    “ C’era a Sai un uomo dotto e abile, il cui cavallo, senza motivo, scappò in regioni selvagge. Tutti lo compiansero.
    L’uomo disse: “Perché essere troppo impulsivi e non chiamare questo una fortuna?”.
    Qualche mese dopo il suo cavallo ritornò, trasformato in un buon destriero selvaggio. Tutti se ne felicitarono.
    L’uomo disse: “Perché essere troppo impulsivi e non chiamare questo una disgrazia?”.
    Poiché la famiglia era ricca e il cavallo buono, al figlio piaceva cavalcare; cadde e si ruppe un femore. Tutti lo compiansero.
    Suo padre disse: “Perché essere troppo impulsivi e non chiamare questo una fortuna?”.
    Un anno dopo i barbari entrarono in Sai, i giovani in forze lottarono con l’arco; ci furono diciannove morti tra le persone di Sai; padre e figlio dovettero la loro fortuna all’infermità di quest’ultimo.
    Così la fortuna può essere una disgrazia e la disgrazia una fortuna. Tali cambiamenti repentini sono imprevedibili, e la loro profondità incommensurabile.” (Huainanzi, cap. “Renjian Xun”)

  2. Ares Says:

    Ares

    Perchè il post ha questo titolo?

  3. md Says:

    è un verso della poesia; le parentesi aggiunte, visto il giorno di pubblicazione, volevano solo lenire e mettere in secondo piano quella che, comunque, rimane la faccia dolorosa di una unica verità

  4. ANCHE OGGI E’ PREPARATO UN MALE… « La Botte di Diogene - blog filosofico Says:

    […] E’ preparato un bene e un male […]

  5. …E (UN PICCOLO) BENE « La Botte di Diogene - blog filosofico Says:

    […] E’ preparato un bene e un male […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: