VEGETARIANI DI TUTTO IL MONDO…

Bene! Leggo sull’inserto R2 della Repubblica di oggi che il numero dei vegetariani nel mondo è in crescita. Non sono un idolatra delle quantità (sempre meglio la qualità), ma esiste pur sempre la dialettica legge di engelsiana memoria di conversione della quantità in qualità – e quindi talvolta è bene partire dai numeri: India 180 milioni, Stati Uniti 7 milioni, Germania 6 milioni, Gran Bretagna 5 milioni, Italia 2,9 milioni (non male per un paese così culturalmente arretrato), Francia e Spagna 1,3 milioni (in questo i nostri cugini europei sono decisamente meno “avanzati” di noi…).
Poi: l’acqua consumata per produrre un chilo di carne è qualcosa come 20.000 litri contro i 200 per fare un kg di insalata; il 18% delle emissioni di diossido di carbonio sono prodotte dall’allevamento; il 40% dei cereali coltivati nel mondo vengono assorbiti dall’allevamento (percentuale che negli USA sale all’incredibile cifra del 70%); 1 ettaro di terra ha una resa proteica 12 volte superiore rispetto alla stessa superficie coltivata per nutrizione animale; all’effetto serra contribuiscono per il 18% i latticini, per il 10% polli e pesci, per l’11% la frutta, per l’11% i cereali, per il 20% oli, bevande, dolci e altro – e per il rimanente 30% la carne rossa!!!! Eccetera eccetera.
Sono d’accordo con Franco Battiato, intervistato per l’occasione, che non lancerebbe mai anatemi contro i carnivori, e che non è convinto della campagna promossa da Paul McCartney, che invita i suoi connazionali a non mangiare carne di lunedì per aiutare l’ambiente… (perché poi proprio di lunedì? non sarebbe meglio di sabato o di domenica, quando si consumano infiniti banchetti sacrificali, causa prima e diretta di immani stragi di animali, ben più di quelle del sabato sera sulle strade di mezzo mondo?). Ma, appunto, Battiato pensa che sia meglio non dare consigli agli altri e partire da sé – che è esattamente quello che penso anch’io, che però, come lui, “non posso più nutrirmi di qualcosa che è così vicino alla sensibilità umana”. Proprio non ce la faccio, ed anzi non mi capacito di come abbia potuto essere cannibale per così tanta parte della mia vita…

(Umberto Veronesi scrive: “Sono vegetariano da quando ho iniziato a scegliere, e la mia è una scelta d’amore, di filosofia e di scienza. Di amore per gli animali e per la vita in tutte le sue forme, specialmente quando è inerme e non può far valere il suo bisogno disperato di sopravvivere. Nessuna esistenza è piccola, nessuna è insignificante. Mangiare è una forma di celebrazione della vita, e non negazione della vita stessa ad altri esseri viventi, perché “inferiori”. […] La filosofia del vegetarianesimo è la non-violenza e la violenza a cui gli animali da macello sono sottoposti è efferata e crudele. […] Rinunciare alla carne inoltre è per me anche una forma di solidarietà e responsabilità sociale. […] Una dieta priva di carne non ci indebolirebbe certamente, e ci rimetterebbe in armonia con gli equilibri naturali perfetti del nostro pianeta”.)

Annunci

Tag: , , , ,

13 Risposte to “VEGETARIANI DI TUTTO IL MONDO…”

  1. Ares Says:

    Ares ^__^

    Un pochino contribuisco anch’io alla civilizzazione dell’Italia ?

    … mangio una bistecca al mese, un uovo al mese, un branzino al mese, un latticino alla settimana, un litro di latte alla settimana, non compero’ piu’ cinture e scarpe e orpelli in pelle.. prediligo quelle in stoffa o corda, non possiedo animali domestici.

  2. md Says:

    bravo Ares, io però vivo con un gatto da cui non mi separerei mai!

  3. Ares Says:

    Ares ^__^

    ..povero gatto..che vita!!… a lui la carne la dai..o anche lui e’ diventato vegetariano?

  4. md Says:

    no, è un incorreggibile carnivoro, ma mangia solo cibi confezionati per gatti, niente più frattaglie di sarde o pesce spada…

  5. Ares Says:

    Ares ^__^

    .. Che si vergògni!!! ^__^

  6. Ares Says:

    Ares ^__^

    Ma come si fa, ma come si fa, a rinunciare alla pasta con le sarde..quella in bianco con il finocchetto selvatico!??!.. come si fa ?!?! ^__7.. sigh!

  7. md Says:

    http://micheblog.wordpress.com/2008/05/21/ricette-pasta-con-le-sarde/
    – che sarebbe come dire fare propaganda per il “nemico”…

  8. Ares Says:

    Ares ^__^

    sigh!.. si, che schifo! ^__7

  9. lealidellafarfalla Says:

    Ho un gatto anch’io che tra l’altro è senza coda a causa di un incidente stradale e ora è come uno di quelli dell’isola di Man
    http://www.micimiao.it/corto/Manx.htm
    Però preferisco la sua somiglianza alla lince.
    Per quanto riguarda l’essere vegetariani mi sa che non ci riuscirò mai a rinunciare a certi piatti di carne.

  10. Lorenzo Vegetariano Says:

    Ciao, ho letto anche io l’articolo. Ma siamo sicuri che non ci sia un errore sul numero di vegetariani in Italia? Io nel 2006 avevo letto su molti siti dedicati al vegetarianimso che eravamo in 6 milioni!! Non in 2,9 milioni!

  11. md Says:

    Sarebbe bello Lorenzo, ma con una cifra del genere (il 10% della popolazione) non credi che dovremmo essere un po’ più visibili?

  12. Ares Says:

    Ares ^__^

    Io i vegetariani li detasserei.. inquinano e sfruttano meno le risorse naturali.. del 10%

  13. Ares Says:

    Ares ^__^

    hem… “non inquinano”…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: