Siculo-lombardo (e un po’ africano)

obama berlusconi1

Nacqui, casualmente, tra gli ulivi dei Monti Nebrodi. Migrai e mi ritrovai a vivere, altrettanto casualmente, in una pianura un po’ più a Nord. Mi sento quindi, dacché io mi ricordi, un po’ siciliano, un po’ arabo, normanno e africano, terrone, meridionale, un tantino lombardo e molto milanese (magari non proprio meneghino), mediterraneo, europeo, occidentale, umano e terrestre. Sono un miscuglio di tutte queste cose, e altre ancora.

Il filosofo della scienza Paul Feyerabend delinea nella sua opera di disarticolazione del metodo e di demitizzazione della ragione, un modello di società libera di tipo democratico-relativistico: “Una società libera è una società nella quale tutte le tradizioni hanno uguali diritti e uguale accesso ai centri dell’istruzione e ad altri centri di potere”. Non solo: una società libera deve essere fondata sulla scissione tra Stato e scienza, Stato e religione, Stato e (qualsiasi) ideologia – e dunque Stato e razza, Stato e cultura, Stato e civiltà, ecc. ecc. Durante una discussione pubblica Feyerabend dichiarò: “La società, lo Stato di cui parlo, sarà ben presto la Terra intera“.

Mentre l’afroamericano (occidentale, terrestre e tutto il resto) Barack Obama si impegna, per lo meno nelle intenzioni, a promuovere quel modello di società in chiave planetaria, il ridicolo-patetico ducetto italiano, con la complicità di una banda di razzisti ricolmi di livore, delinea in alternativa il suo: un modello sociale ad alto contenuto etnico e razziale, e a bassissimo tasso di intelligenza, prospettive e creatività. Un’ idea di Italia meschina, asfittica, esangue, autarchica, micragnosa, avida, chiusa, triste, rancorosa, impaurita, ricolma anch’essa di livore.

Et voilà, il piatto del futuro di questo paese è in tavola! Ingozzatevi tutti quanti: italioti, lumbard, camicie verdebrune, e gggente comune!

Annunci

Tag: , , , ,

12 Risposte to “Siculo-lombardo (e un po’ africano)”

  1. Diemme Says:

    Non è livore, è idiozia. Il razzismo è figlio dell’ignoranza, del pregiudizio, della piccineria e della pochezza.

    Diversa è la discriminazione su altre basi, igienico/etico/morali/ culturali. Che nulla tolgono al valore di una persona a qualsiasi etnia appartenga, qualsiasi religione professi, ecc., ma che mettono dei paletti tra chi rispetta gli altri e chi no.

  2. Valerio Says:

    md ho ormai ben capito che non sei per il centro destra…sinceramente però non si può parlare meglio per l’attuale opposizione e del passato governo di centro siistra…a parer mio al giorno d’oggi non si può più parlare di politica, ormai la nostra “cosa pubblica” è fatta di scorrettezze e raccomandazioni, di disonestà ed avidità…il parlamento andrebbe smantellato e ricostituito seguendo criteri come il valore ed il merito…ed anche la cultura…un saluto a tutti

  3. md Says:

    @Diemme: benvenuta!
    Però non ho molto capito la faccenda delle discriminazioni igieniche e che cosa c’entrino tali “discriminazioni” (che preferirei chiamare differenze) con i “paletti”.

    @Valerio: sì certo, la classe politica dà una pessima mostra di sé, ma quel che mi preoccupa di più è che: 1) la società civile le va dietro; 2) voi giovani siete già così disincantati; 3) c’è una disaffezione crescente per la “cosa politica” in generale, quando invece credo che non ci sia mai stato un momento “epocale” come questo in cui il bisogno di politica e di scelte consapevoli sia stato così alto e necessario.
    Ecco perché voterò e voterò a sinistra (questa sinistra, che pure non mi piace, ma è del tutto inutile che io faccia l’anima bella e quello che si sente migliore di “loro” – sulla base di che cosa, poi?).
    Quello che però mi viene da dirvi innanzitutto è: il futuro è vostro, riprendetevelo!!!

  4. Vincenzo Cucinotta Says:

    @Valerio
    Ciao, approfitto della tua presenza per chiederti notizie sulla lettura del mio libro, sempre se l’hai già intrapresa. Purtroppo, non ho altri tuoi recapiti, Magari, vienimi a trovare sul mio blog. Un saluto!

  5. Valerio Says:

    @md
    Come ho già ripetutamente scritto…”chi vuol muovere il mondo muova prima se stesso” e lo ripeto perchè credo sia una delle frasi più concrete e significative di sempre, e, caro md, ti posso dire che proprio pochi giorni fa ho avuto una discussione con mio padre proprio a riguardo di questo aforisma; io ero convinto che ognuno deve cercare di essere onesto e corretto così da poter essere da esempio mentre mio padre, disincantato, diceva che tutto sarebbe stato totalmente inutile e che io dovevo ancora conoscere come realmente è questo mondo…quindi secondo me non è tanto il fatto di essere disincantati quanto il fatto che al giorno d’oggi i giovani non hanno la possibilità di scegliere un partito politico perchè sono tutti ugualmente corrotti e disinteressati alla “cosa pubblica”…cioè, voglio dire, chi come Cicerone al giorno d’oggi darebbe la vita per la sua patria???
    @Vincenzo
    Perdonami ma ho solo in questi giorni ho iniziato ad avere tempo per concentrarmi sul tuo libro, cmq appena lo finisco te lo farò sapere sul tuo blog…
    un saluto a tutti

  6. Meretrix Baldraque Says:

    leggo con piacere questo CONATO e lo condivido

  7. andrea Says:

    Nacqui a legnano, da padre originario della Garbatola(frazione di Nerviano) nato nel 1922 e mai iscritto nel PNF, come tuttora attesta il suo libretto di lavoro.
    I miei antenati, con fantasia tipicamente lombarda, si chiamavano: Sebastiano, Luigi, Sebastiano, Luigi e Giovanni.
    In particolare, si deve a mio padre la celebre espressione ‘bastian contrario’, poiché era avverso a qualunque affermazione che provenisse da un familiare, di qualunque tenore e su qualunque argomento.
    Ciò premesso, non è necessario scomodare mio padre o rompicoglioni professionisti come il sottoscritto, per ridere della seguente affermazione di “Testa d’asfalto”.
    TURISMO “Stanotte ho varato il marchio ‘Magic Italy’ per rilanciare il
    turismo in Italia. Il nostro obiettivo, che è anche la missione del
    ministro, è
    raddoppiare in quattro anni, grazie al turismo, il Pil. Abbiamo la
    possibilità
    di farlo”.
    O non sa cosa sia il PIL, o è da rinchiudere.
    Saluti libertari, ora più che mai,
    Andrea.

  8. greta Says:

    ciao, da una decina di minuti sto curiosandoti… anch’io filosofa made statale a milano, anch’io antifascista, un po’ anarchica, vegana (cuoca e pasticcera… per dimostrare che i filosofi sanno far tutto nella vita) e non sto mai zitta.
    a presto
    greta

  9. md Says:

    @andrea: saluti libertari a te!

    @greta: benvenuta!
    molto ci accomuna…

  10. Fabrizio, the wings Says:

    Comunque volevo dire solo una cosa se al PDL si tolgono i voti di Alleanza Nazionale (quelli che non sono fuggiti era al 12 nel 2006) saranno un 7 – 8 per cento dal 35 si torna al 28-27. La sinistra non può permettersi di rimanere separata. Ha il dovere civile ed etico di essere un alternativa.
    Ciao, passo sempre quando posso. Le spedizioni della novella mi stanno prendendo molto tempo.
    Siamo vicini a un altro solstizio d’estate.
    A presto

  11. md Says:

    Passaggi sempre molto graditi, Fabrizio; che il solstizio a venire porti cose buone – anche alla tua novella!
    Ragionerò sulle cose elettorali in un post che pubblicherò domani o sabato

  12. Daniele Verzetti, Rockpoeta Says:

    Esiste anche una parte del paese che non li vuole forse é il 41% tra astenuti e nulle e bianche alle elezioni forse meno ma é sempre una grande fetta; manca però un’opposizione seria che sappia portare avanti idee e progetti come quelli di Obama.

    Che differenza tra lui, Zapatero ed il Cav… sic….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: