La Gazzetta di Diogene – nr. 3

diogene

♦ Nobel per la pace preventivo ad Obama, onde evitare una disastrosa guerra preventiva in Iran…

♦ Nel frattempo il regime neofascista iraniano scalda i muscoli, inaugurando una guerra preventiva interna contro i suoi giovani oppositori.

Lui è l’imputato più perseguitato della storia, il più grande (e ahimé più longevo) premier italiano di tutti i tempi, il più ricco, il più ceronato, il più puttaniere, il più… più più più…

Ghe pensi mi! Fatemi lavorare. Non disturbate il manovratore. Voi fatevi i cazzi vostri, che io mi faccio i miei + i vostri: il suo (di Lui) programma in sintesi.

♦ La stampa, a sentir Lui (che parla papale papale), “sputtana” l’Italia. Un “puttaniere” premier, invece, evidentemente no.

♦ Qualcuno minaccia Lui di morte. C’è apprensione. Chissà mai che vada a finire come la storia del pastore di Esopo che gridava al lupo al lupo!

Continua a leggere “La Gazzetta di Diogene – nr. 3”