Oashita

un filo di fumo
disegna adesso
il primo cielo dell’anno

***

capodanno:
tra cielo e terra
inizio d’armonia

***

andiamo a letto!
il capodanno
è cosa di domani

***

il Grande Mattino
tra i pini soffiano
venti antichi

***

capodanno:
nel cielo sereno si parlano
i passeri

***

Il primo haiku è di Kobayachi Issa; il secondo di Masaoka Shiki; il terzo di Yosa Buson; il quarto di Uejima Onitsura; l’ultimo di Hattori Ransetsu.

Oashita, tradotto con “Grande Mattino”, è un kigo che indica il primo mattino dell’anno.

L’acquerello riprodotto, intitolato a sua volta Grande mattino, è di Davide Benati.

Annunci

Tag: , ,

2 Risposte to “Oashita”

  1. Gio Says:

    Una immagine veramente poetica !
    Buon Anno a tutto il Blog
    Gio

  2. milena Says:

    Spenti i fuochi
    sola la legna brilla
    nel suo camino

    ***

    Ancora calda
    l’impronta sul cuscino:
    è già mattino!

    ***

    Piante dei piedi
    carezzano il primo
    legno* dell’anno

    ***
    Linee di tempo
    incise nelle palme
    vado a guardare

    ***
    (legno* è “pavimento di legno”)

    -1 gennaio 2010-

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: