McBulimia

Travelsoft è un gruppo di adolescenti creativi che scrive, produce ed interpreta video ironici e parodistici, reperibili sul canale di youtube, e che ho avuto il piacere di ospitare tempo fa nella mia biblioteca. In quell’occasione avevo chiesto loro se nel produrre il video qui sopra, si fossero per caso posti in un’ottica critica – tipo: società dei consumi, cultura del McDonald, spreco, cannibalismo o simili. La loro risposta è stata un candido “mah!, veramente non ci avevamo pensato”.
Ora, io non voglio attribuire significati reconditi, costruiti a priori o surrettizi a tutti i costi. E neppure eccedere in psicologismi o determinismi dell’inconscio. Però non posso nemmeno credere che questo video caustico e beffardo, pur in tutta la sua selvaggia e adolescenziale spontaneità, sia solo frutto del caso o di un pomeriggio di noia. Trovo anzi che sia politicissimo ed eticissimo, e che i suoi autori si debbano rassegnare a tale evidenza.
Benvenuti dunque nel mondo della videoresponsabilità!

Annunci

Tag: , , , , , , ,

4 Risposte to “McBulimia”

  1. xavier Says:

    Meno male che non li conosco, così non devo inventarmi una scusa per un eventuale invito a cena. Da brividi non tanto la composizione gastronomica, non molto distante dall’offerta pre-cotta, pre-cucinata, pre-consumata, pre-vomitata del panorama fast-merd cui ci stiamo abituando, quanto la perversa trasformazione antropo-somatica dei giovani , ridotti ad avidi consumatori di avidità.

  2. md Says:

    @xavier: bello il “fast-merd”, poteva essere un ottimo titolo!
    E pensa che stavano per mettere nel forno tutto quanto con gli stuzzicadenti di plastica (me lo hanno confidato loro) – anche se dubito che si sarebbe notata la differenza…

  3. xavier Says:

    …infatti, temo che gli stuzzicadenti di plastica sarebbero stati, come dire, la ciliegina sulla torta…nell’occasione metafora orrenda!

  4. de gustibus – piccola rivoluzione alimentare | viaggio nel blu Says:

    […] settimana fa la visione di questo video , che oserei definire terapeutico,  mi aveva provocato uno strano effetto, inizialmente di nausea e […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: