Filosofi, maghi, deboli e prepotenti

1

«Ci sono fondati motivi per credere, anzitutto in base agli insegnamenti della storia, che realtà e verità siano sempre state la tutela dei deboli contro le prepotenze dei forti. Se viceversa un filosofo dice che “la cosiddetta ‘verità’ è una questione di potere” perché fa il filosofo invece che il mago?».

[Maurizio Ferraris, Manifesto del nuovo realismo]

Annunci

Tag: , , , , ,

2 Risposte to “Filosofi, maghi, deboli e prepotenti”

  1. Ares Says:

    Perché non è un ciarlatano…

  2. Arnaldo Colombo Says:

    Quando e se la verità emerge la prepotenza dei potenti è già stata perpetrata ed il relativo reato passato in prescrizione e quindi è totalmente inutile che emerga ad memoriam, se è vero che la storia non insegna niente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: