Spinoza impazzisce di gioia

where_the_wild_things_are-spike_jonze_dave_eggers_2

Addì 29 aprile 2015, tra le 9.30 e le 11, presso le due classi quinte – per l’occasione riunite – della scuola primaria Alessandro Manzoni di Rescalda, frazione del comune di Rescaldina, all’estremità nord-ovest della provincia di Milano…
…ho avuto l’onore e la fortuna di partecipare ad uno dei dibattiti più belli, ricchi ed intensi della mia esperienza filosofica con i bambini. Complice il film-capolavoro Nel paese delle creature selvagge di Spike Jonze (un’odissea caleidoscopica sul mondo emotivo, un “catalogo delle passioni” visivo da far invidia all’Etica di Spinoza), i bambini sono stati in grado di affrontare ed approfondire temi quali

la paura, la rabbia, l’aggressività
la solitudine
il nòstos e il viaggio

le migrazioni, la fuga, l’ospitalità (dovuta)
l’alterità, il rispecchiamento e l’identificazione all’altro

la socialità, il bisogno di regole e di politica
la dialettica tra ordine e caos
il narcisismo e il desiderio di riconoscimento
la festa e la pazzia
il conflitto, il gioco, la guerra

l’amore e l’amicizia
la famiglia, la comunità
la speranza, i mutamenti, l’ignoto
la potenza dell’immaginazione
l’illusione e la disillusione
persino il nichilismo…
– e senza mai arretrare dinanzi
alle difficoltà linguistiche o concettuali.

Infine, ripensando alla meravigliosa scena finale del film – il dialogo muto che si svolge tra la madre e il bambino ritornato a casa, tramite i soli sguardi – una bambina, che era rimasta silenziosa (ma attentissima) per l’intero dibattito, ha alzato la mano, ha cominciato a dire qualcosa, si è bloccata, ha ricominciato… ma quel suo farfugliare e quelle sue parole smozzicate raccontavano soprattutto l’urgenza ed insieme la difficoltà di esprimere quel magma di emozioni che in quella classe (e in lei) stavano accadendo – mentre gliele si leggevano chiaramente negli occhi. Giuro che a stento ho trattenuto le lacrime.
Anche Spinoza, se fosse stato lì, sarebbe impazzito di gioia!

Annunci

Tag: , , , , , , , ,

3 Risposte to “Spinoza impazzisce di gioia”

  1. Anna Maria Berni Says:

    Non ho visto il film per cui non posso fare nessun commento. Per quanto riguarda la parola “bene”, ricordo quando ero piccola e mia madre prima che mi addormentassi ogni volta mi chiedeva se avessi detto il bene, intendeva dire le preghiere. Usava dire anche spesso di fare le cose “per benino”.

  2. Paolo Reale Says:

    Meraviglioso post. Sei riuscito a tradurre in parole quello che non si traduce mai. Il film è molto bello e come tutte le vere fiabe non è solo pieno di caramelle e banalità.

  3. md Says:

    Grazie Paolo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: