Posts Tagged ‘twitter’

Filosofeggiare è spinozeggiare

mercoledì 14 ottobre 2015

p_cvdroit_spinoza03

Ecco i 32 pensieri in 33 tweet, che ho pubblicato su twitter nello scorso mese di settembre, e rimbalzati anche qui sulla Botte. Soliti esperimenti social dal dubbio valore – ma “valore” è parola squalificatissima, come le cronache giudiziario-tangentizie (anche in questi giorni) sempre ci insegnano; accontentiamoci dunque della sobrietà di Spinoza, della sua misura ma anche della potenza calma contenuta in quei continui rimbalzi tra etica ed ontologia – ad indicare che, tutto sommato, la “retta maniera di vivere” è pressoché scritta tutta quanta nella nostra “natura” – se è vero che natura è pieno e lieto godimento di sé e del mondo, reso ancora possibile da quel briciolo di razionalità di cui saremmo latori. Facilissimo a dirsi, difficilissimo a farsi.

(more…)

Annunci

#Spinoza

lunedì 31 agosto 2015

A-v6nbkV_400x400

Un po’ come successo l’anno scorso con i 100 tweet sulla storia della filosofia, da domani 1° settembre per un mese circa lancerò su Twitter (https://twitter.com/BottediDiogene) 33 tweet su Baruch Spinoza, al ritmo di uno al giorno.
Me ne ha dato l’occasione una cosa che sto scrivendo: scartabellando tra gli appunti della lettura dell’Etica, ho trovato 32 righe (o poco più) nelle quali tentavo di sintetizzare (e reinterpretare) i 32 capitoli che costituiscono l’Appendice della quarta parte dell’opera. Sono a loro volta capitoli brevissimi, di poche righe (al massimo una quindicina), nei quali Spinoza riassume le cose da lui esposte “sulla retta maniera di vivere”, che gli erano sembrate troppo disorganiche, sparse qua e là, e prive così della possibilità di “essere colte con un solo sguardo”.
Mi sono reso conto, rileggendo sia quei capitoli sia le mie brevissime “traduzioni”, che costituivano una straordinaria summa del pensiero spinozista, quasi un colpo d’occhio sull’intera sua opera. E contemporaneamente un’introduzione propedeutica a chi non lo conosce affatto – che può persino essere trasmessa in rete sotto forma di quotidiani cinguettii. Per lo meno ci proverò.
L’hashtag sarà, ovviamente, ‪#‎Spinoza‬; l’esperimento potrà essere seguito anche sulla Botte, in cima al blogroll qui accanto a destra, dove i tweet compariranno via via. Al termine li pubblicherò tutti insieme, per vedere l’effetto che fa.

La filosofia in 100 tweet (con una postfazione)

venerdì 23 gennaio 2015

sallyfilosofitv

0. Serve la filosofia a vivere meglio, ad esser più felici, o non piuttosto a tormentarci? Lo scopriremo, forse, al 100° tweet

1. Mileto VI sec a.C. Il lògos, ragione che argomenta, soppianta il mito, storia che affabula. D’ora in poi non si crede, si pensa!

2. Sapienti ossessionati dall’origine e dall’ordine del cosmo: arché, principio stabile da cui le cose fluiscono

3. Talete individua l’arché nell’acqua – fonte di vita, di civiltà, di comunicazione tra gli umani. La natura al centro di tutto

4. Anassimandro contraddice Talete: principio di ogni cosa non può essere un elemento fisico bensì apéiron, l’illimitato

5. Anche ad Anassimene l’acqua sta stretta: l’aria è arché più sottile. Rarefazione e condensazione ciclo della natura

(more…)

#100SOFIA: tweet 81-90

venerdì 19 dicembre 2014

images

81 #100SOFIA Dilthey: in natura agiscono cause, nella storia scopi e motivi. Scienze dello spirito e fatti sociali indagabili dall’interno
82 #100SOFIA Mach dissolve ogni essenza: i corpi sono formati da flussi di sensazioni. Lenin materialista attacca il suo empiriocriticismo
83 #100SOFIA Husserl rifonda la filosofia come fenomenologia: sospendere ogni dato e risalire all’intuizione pura della coscienza
84 #100SOFIA Con Peirce entra in scena la filosofia americana: pensiero e conoscenza vengono intesi come funzioni operativo-pragmatiche
85 #100SOFIA Ma è James ad incarnare il pragmatismo: la volontà di credere domina sensi e ragione. E il cuore influenza persino la scienza
86 #100SOFIA In Bergson scienza e filosofia convergono: la vita è un’onda immensa che si evolve, fino al salto brusco della libertà umana
87 #100SOFIA Croce vuol fare l’hegeliano più di Hegel: toglie di mezzo la natura e fa cominciare lo spirito da se stesso, in modo circolare
88 #100SOFIA Sii atto! – è il motto di Gentile, che trova nel pensiero pensante il principio unificatore di ogni cosa (pure del fascismo)
89 #100SOFIA Wittgenstein: mondo=totalità dei fatti (non delle cose)=immagine logica=pensiero=linguaggio=proposizioni sensate=verità
90 #100SOFIA Non è dicibile né pensabile ciò che eccede il linguaggio: la metafisica è il regno mistico del silenzio. Meglio vivere e tacere

#100SOFIA: tweet 71-80

lunedì 15 dicembre 2014

images

71 #100SOFIA Kierkegaard: nessuna ragione ci salverà. L’uomo-singolo-è solo nell’universo, e soltanto la fede può (forse) guarirne l’angoscia
72 #100SOFIA Feuerbach: la religione è proiezione di aspirazioni e desideri umani. Non Dio crea l’uomo, ma l’uomo Dio. Umanesimo
73 #100SOFIA MarxEngels-materialismo storico: gli umani edificano con il loro lavoro società, teorie, divinità da cui si fanno poi dominare
74 #100SOFIA Marx: uscire da alienazione e necessità = riappropriarsi collettivamente del proprio lavoro, farne attività libera e cosciente
75 #100SOFIA Comte: 3 stadi della conoscenza – teologico, metafisico, positivo-scientifico. Solo l’ultimo sa vedere e prevedere
76 #100SOFIA Stuart Mill migliora l’utilitarismo di Bentham: maggior felicità per il maggior numero dipende da quale, non solo da quanto
77 #100SOFIA Con le sue scoperte bioevolutive Darwin sconvolge l’assetto psicologico di homo sapiens – non più al centro di alcunché
78 #100SOFIA Nietzsche filosofa col martello e fa a pezzi metafisiche e religioni che coprono la nuda realtà: siamo corpi e vita, non idee
79 #100SOFIA L’Übermensch – oltreuomo – abbandona il territorio delle certezze e dal nulla del nuovo orizzonte trae ogni significato
80 #100SOFIA Freud scoperchia l’inconscio: che cosa si nasconde nei sogni, negli impulsi sessuali, nei desideri più inconfessabili?

#100SOFIA: tweet 61-70

mercoledì 3 dicembre 2014

images

61 #100SOFIA Rousseau sogna il ritorno alla natura – comunità egualitarie dove sia bello vivere, lontani da ogni forma di alienazione
62 #100SOFIA Adam Smith ha fiducia nell’istinto sociale: ma ci si arriva solo attraverso il naturale impulso all’arricchimento individuale
63 #100SOFIA Kant pone 3 domande: cosa posso pensare? cosa devo fare? cosa mi è lecito sperare? La risposta non è là fuori, ma qui dentro
64 #100SOFIA Kant: uso corretto della mente = scienza ed esperienza; uso eccessivo = oceano della metafisica nel quale ci si perde
65 #100SOFIA Idealismo di Fichte: il soggetto non si fa dominare dalle cose. L’Io è libero di produrre il proprio mondo spirituale
66 #100SOFIA Idealismo di Schelling: sintesi di libertà e necessità, soggetto e oggetto, arte e natura. Assoluto è la loro indistinzione
67 #100SOFIA Per Hegel reale e razionale coincidono: il senso di ogni cosa si mostra nella storia umana. Storia insieme tragica e luminosa
68 #100SOFIA Il sistema hegeliano: idea (struttura logica della realtà), natura (l’idea che prende corpo), spirito (l’idea che si conosce)
69 #100SOFIA Schopenhauer: il mondo come rappresentazione – cioè filtrato e ordinato dalla nostra mente (vedi Kant: spazio, tempo, causa)
70 #100SOFIA Il mondo come volontà – ma noi siamo anche corpi, non alate teste d’angelo: flusso naturale, irrazionale e insensato di istinti

#100SOFIA: tweet 51-60

venerdì 21 novembre 2014

images

51 #100SOFIA Locke sostiene che le nostre zucche son vuote – tabula rasa: la conoscenza proviene dall’esperienza sensibile
52 #100SOFIA Locke 2: lo stato sorge a difesa di proprietà, vita e libertà degli individui – diritti inalienabili. Vs Hobbes potere non assoluto
53 #100SOFIA Leibniz tenta una poderosa ed equilibristica sintesi tra misticismo e logica, fede e ragione, teologia e filosofia
54 #100SOFIA Realtà fatta di monadi – centri energetico-spirituali pulsanti di vita, infiniti specchi diversi di un unico universo infinito
55 #100SOFIA Newton concilia scienza e Dio: osservare la natura e le sue meraviglie ci fa supporre un’intelligenza infinita = deismo
56 #100SOFIA Vico: verum factum, sappiamo ciò che facciamo. Dunque, molto più conoscibili la storia e le sue leggi che la natura
57 #100SOFIA Il vescovo Berkeley psicologizza la conoscenza: esse est percipi, le idee son solo nella mia testa. Fuori soltanto fenomeni
58 #100SOFIA Hume mette in crisi ogni sapere assoluto: le idee di causa, anima, sostanza sono frutto di credenze e abitudini
59 #100SOFIA Montesquieu studia le società come se fossero oggetti naturali: tutte seguono la ragione, ciascuna il proprio esprit ambientale
60 #100SOFIA Voltaire pensatore-simbolo dell’illuminismo: la ragione debella i pregiudizi, ma necessita della fiaccola dell’esperienza

#100SOFIA: tweet 41-50

mercoledì 12 novembre 2014

images

41 #100SOFIA In galera – dove rimarrà per quasi 30 anni – Campanella sogna la città del sole: unità di natura, scienza e religione
42 #100SOFIA Cogito ergo sum-penso dunque sono: Cartesio riconduce al soggetto ogni forma di conoscenza. Nell’io il metodo chiaro e distinto
43 #100SOFIA Realtà fatta di due sostanze: una pensante (res cogitans) una materiale (res extensa). Uomo scisso in corpo e anima
44 #100SOFIA Il materialista Hobbes fonda in modo brutale la filosofia civile: in natura gli umani si sbranano come lupi, meglio uscirne
45 #100SOFIA Ma lo stato per funzionare deve avere un potere assoluto sui suoi cittadini-sudditi. Così come su ogni fede. Un Leviatano!
46 #100SOFIA Pascal è uno straordinario miscuglio di spirito geometrico e religiosità. La razionalità non esaurisce il problema umano
47 #100SOFIA Spinoza: Dio è natura e si manifesta in infiniti modi, qui e ora. Ogni sua espressione ha assoluta necessità di esistere
48 #100SOFIA Piacere dolore desiderio base di tutte le passioni. La via spinozista della conoscenza conduce a libertà beatitudine serenità
49 #100SOFIA Malebranche complica le cose e le cause: ogni occasione è buona perché Dio si intrometta. È lui a dettare legge, non natura
50 #100SOFIA Bayle diffida di ogni ortodossia, sia religiosa sia filosofica: meglio l’uso critico (e un po’ scettico) della ragione

#100SOFIA: tweet 31-40

venerdì 31 ottobre 2014

images

31 #100SOFIA Cusano apre le porte all’infinito: Dio coincidenza di opposti, universo senza centro, tutto in tutto, uomo microcosmo
32 #100SOFIA L’uomo di Pico della Mirandola è degno proprio perché camaleontico, proteiforme, indefinito – libero di plasmare se stesso
33 #100SOFIA Niccolò Machiavelli svela l’essenza e i segreti del potere – e dunque, contemporaneamente, la possibilità di rovesciarlo
34 #100SOFIA Copernico assesta il primo duro colpo all’antropocentrismo: la terra e l’uomo non sono più il centro del cosmo
35 #100SOFIA Erasmo da Rotterdam elogia la pazzia umana – l’elemento libero e vitale contro ogni fanatismo, superstizione, dogmatismo
36 #100SOFIA Montaigne cambia il modo di intendere il pensiero: partire da sé per conoscere l’altro. Ma tutto è vano e relativo
37 #100SOFIA Telesio rimette la ragione al centro della natura – che deve essere indagata con principi interni. Torna così all’arché greca
38 #100SOFIA Giordano Bruno concepisce un Dio troppo eretico, panteista ed infinito per non rischiare la pelle. E la chiesa lo brucia vivo
39 #100SOFIA La natura confesserà i propri segreti sotto tortura: Bacone inaugura la rivoluzione scientifica – ma gli mancano i numeri
40 #100SOFIA Galilei i numeri ce li ha: o meglio, li legge nell’universo, il gran libro scritto in lingua matematica. La natura è meccanismo

#100SOFIA: tweet 21-30

mercoledì 22 ottobre 2014

images

21 #100SOFIA Secondo Aristotele gli umani oscillano tra l’esser bestie e dèi. Animali politici e meta-fisici destinati a saggezza – forse
22 #100SOFIA Pirrone fondatore dello scetticismo e primo antifilosofo: meglio rinunciare a ogni opinione e teoria per vivere tranquilli
23 #100SOFIA Epicuro trova i farmaci per la felicità: nessuna paura di morte e dèi, piacere come assenza di dolore, desideri minimi
24 #100SOFIA Stoicismo. Vita e universo sono retti da lògos – ragione e necessità. Saggio chi lo accetta e vive libero da passioni
25 #100SOFIA Plotino mette in alto l’Uno da cui tutto emana. Il monaco-filosofo fugge dal mondo e si rifugia nell’estasi contemplativa
26 #100SOFIA Con Agostino la filosofia si cristianizza – o il cristianesimo si filosoficizza? L’uomo interiore è destinato alla città di Dio
27 #100SOFIA Anselmo: prova ontologica dell’esistenza di Dio. Cioè: penso Dio, l’essere perfettissimo, che non lo sarebbe se non esistesse
28 #100SOFIA Averroè maggior filosofo arabo. Commenta e salva Aristotele dalla deriva mistica. Autonomia della ragione dalla fede
29 #100SOFIA Tommaso decreta la superiorità della fede sulla ragione: filosofia è serva della teologia. Aristotele servo del cristianesimo
30 #100SOFIA Occam ritiene incompatibili fede e ragione. Famoso per aver sfoltito a colpi di rasoio idee, concetti e teorie immaginarie